Ansia di non trovare lavoro, suggerimenti pratici per acquisire fiducia

20 Lug 2022 | Blog

L’ansia di non trovare lavoro non dipende da qualcosa che non va in noi. La crisi economica, l’incertezza lavorativa che viviamo ogni giorno ci tormenta e aumenta la paura di non riuscire a trovare lavoro.

L’ansia e la paura sono emozioni invalidanti che fanno perdere lucidità.

Il non riuscire a trovare lavoro oltre a conseguenze economiche, influisce anche sulle relazioni familiari, sociali e sull’autostima.

Le corse ai colloqui per i pochi posti di lavoro disponibili, le infinite attese per sapere se sie è stati presi, la delusione di non essere stati scelti, aumentano l’ansia di non trovare un lavoro, ciò mina la nostra autostima e le nostre speranze, ci fa sentire impotenti e sconfortati.

Un lungo periodo in cui non si riesce a trovare un posto di lavoro mina il benessere psicofisico della persona.

La continua ricerca lavorativa senza esiti positivi abbassa l’autostima, crea frustrazione, incertezza, mancanza di fiducia nelle proprie capacità, instabilità, perdita della motivazione fino a sviluppare eccessivo stress, ansia e depressione.

 

La mia esperienza sull’ansia di non trovare lavoro

Molti pazienti che hanno riportato in seduta la forte ansia di non riuscire a trovare un lavoro, riferiscono disturbi del sonno, irritabilità, sconforto, senso d’inadeguatezza, sfiducia di fronte a ogni offerta lavorativa, tendenza a rimandare l’invio del curriculum, ansia nel compilare i dati per la richiesta di un nuovo lavoro, demotivazione.

Tutto questo porta a una perdita di lucidità, fa vivere in un limbo sospeso che minerà la ricerca lavorativa.

 

Uscire dall’ansia di non trovare lavoro

Se l’ansia di non riuscire a trovare lavoro limita la qualità di vita e le opportunità è importante chiedere aiuto e iniziare un percorso psicologico.

I colloqui verbali, la respirazione con un specifica tecnica guidata immaginativa ed esercizi pratici permetteranno di far  ricontattare le nostre risorse interiori, di trasformare i pensieri negativi che frenano le opportunità, spesso per quanto si è ansiosi non ci si rendere conto delle opportunità che si hanno di fronte.

Il percorso ha inoltre lo scopo di far emergere le potenzialità insite in ognuno di noi, di prenderne consapevolezza per poi farle emergere al meglio. Il cambiamento porterà a risultati positivi

 

Suggerimenti per l’ansia

Oltre al percorso psicologico vi descrivo alcuni suggerimenti pratici da mettere in atto nel periodo di ricerca di un lavoro: capire cosa vogliamo, non isolarsi, essere proattivi, continuare a seguire gli obiettivi prefissati con costanza, avere cura di sé e della propria immagine, non pensare tutta la giornata alla ricerca del lavoro, trovare attività piacevoli da svolgere, praticare la meditazione per diminuire l’ansia.

Vi scrivo altri consigli per affrontare un colloquio di lavoro con meno ansia: raccogliere informazioni sull’azienda in modo da conoscerla, informarsi sulle modalità di svolgimento del colloquio, questo vi preparerà in anticipo ad affrontarlo, preparatevi a esporre con entusiasmo le motivazioni sul perché avete scelto quell’azienda, ciò mostrerà la vostra determinazione e sicurezza, allenatevi a esporre i contenuti che direte al colloquio esercitandosi anche in famiglia, questo diminuirà l’ansia e aumenterà la vostra sicurezza, abbandonate i pensieri negativi e concentratevi sul successo.

Lavorando su voi stessi metterete in atto il cambiamento, che vi porterà a superare la paura di non essere all’altezza e l’ansia di non riuscire a trovare lavoro, la vostra sicurezza ritrovata vi consentirà di trovare ciò che cercate.

In sei ore si può cambiare e tornare a vivere meglio.

Dott.ssa Valentina Calzi, Psicologa clinica e Psicoterapeuta a Milano con specializzazione in Analisi Bioenergetica, conseguita presso S.I.A.B., affiliata all’International Institute for Bioenergetic Analysis (I.I.B.A.) di New York, fondata da Alexander Lowen.

Tel. 339.4012023 – Email: valentinacalzi@libero.it

Come posso aiutarti?
Scrivimi, ti risponderò subito!

Privacy

× Sono online! Come posso aiutarti?