Ansia di guidare l’auto, gli effetti della paura e come guarire

13 Lug 2022 | Blog

Ansia di guidare l’auto: A molte persone piace guidare, le rilassa, ad altre invece mettersi al volante crea ansia, angoscia e stress.

La paura di guidare l’auto è chiamata amaxofobia è può diventare un vero e proprio disturbo invalidante che condiziona e limita la qualità di vita a livello personale, sociale e lavorativo.

La persona che soffre i questo disturbo sperimenta una sensazione di disagio, ansia, angoscia, nervosismo al solo pensiero di dover guidare o al momento della guida.

Alcuni individui evitano totalmente di mettersi alla guida dell’auto, altri riescono a farlo solo per tragitti brevi e conosciuti.

La persona può manifestare ansia di guidare l’auto in diversi modi, ad esempio può aver paura di guidare in autostrada, in galleria, di notte, sui ponti o da solo in macchina senza una persona al suo fianco.

Questa fobia può nascere da una scarsa autostima, insicurezza, esperienze traumatiche pregresse, vulnerabilità in un periodo stressante, altri disturbi d’ansia, mancanza di fiducia nelle proprie capacità.

L’ansia di guidare crea una vera e propria sintomatologica sia a livello emotivo che fisiologico, alcuni sintomi sono: pensieri negativi e angoscianti alla sola idea di dover guidare, ansia, angoscia, nervosismo, aumento del battito cardiaco, sensazione di soffocamento, svenimento o vertigini, nausea, confusione mentale, secchezza della bocca, sudorazione eccessiva, paura di morire.

Tutta questa sintomatologia può sfociare in veri e propri attacchi di panico.

L’ansia di guidare l’auto colpisce sia uomini e donne ed è più frequente di quanto si pensi.

 

La mia esperienza sull’ansia di guidare l’auto

Più di un mio paziente ha sviluppato questo disturbo, oltre a raccontare durante i colloqui i sintomi emotivi e fisiologici descritti sopra, hanno riferito che l’ansia di guidare gli ha fatto sperimentare inadeguatezza, sensazione d’incapacità, tristezza.

Il non riuscire a mettersi alla guida, il continuo paragonarsi alle persone che non hanno questa invalidante difficoltà, la pressione dei familiari gli ha portati vicino alla depressione.

E’ importante ricordare che ogni persona è diversa dall’altra e vive esperienze e momenti diversi della vita. Alcune azioni ritenute banali, facili da compiere per la maggior parte delle persone, non lo sono per altre che vivono un momento difficile della propria vita.

 

Gli effetti dell’ansia di guidare l’auto

Problemi lavorativi, famigliari, sociali, stress continui ed esperienze traumatiche di cui a volte non ci rendiamo conto possono portare a sviluppare ansia, angoscia, vulnerabilità, anche per il guidare l’auto.

Se l’ansia di guidare persiste, limita la nostra libertà e porta conseguenze sia a livello psicologico che fisiologico, è fondamentale chiedere aiuto.

Procrastinare la richiesta di un percorso psicologico può portare a un peggioramento del disturbo fino ad allargarsi ad altre aree, ad esempio alla paura di guidare può associarsi anche quella di prendere i mezzi o altro ancora.

Anche la sintomatologia può aggravarsi e portare a sviluppare altri disturbi, ad esempio all’ansia si può unire la depressione.

 

Ansia di guidare l’auto, come guarire

Attraverso i colloqui verbali, specifici esercizi fisici e una tecnica guidata immaginativa di respirazione la persona riuscirà a prendere consapevolezza dell’origine dell’ansia di guidare, aumenterà la propria autostima e sicurezza fino alla risoluzione della paura di guidare.

La respirazione profonda permetterà d’immaginare la situazione che genera l’ansia, come il mettersi alla guida, e pian piano si modificherà fino a sparire, infondendo sicurezza.

Ritrovare la propria libertà e sconfiggere le paure è importante per essere sereni e forti.

In sei ore si può cambiare e tornare a vivere meglio.

Dott.ssa Valentina Calzi, Psicologa clinica e Psicoterapeuta a Milano con specializzazione in Analisi Bioenergetica, conseguita presso S.I.A.B., affiliata all’International Institute for Bioenergetic Analysis (I.I.B.A.) di New York, fondata da Alexander Lowen.

Tel. 339.4012023 – Email: valentinacalzi@libero.it

Come posso aiutarti?
Scrivimi, ti risponderò subito!

Privacy

× Sono online! Come posso aiutarti?