Chi sono    Ansia    Depressione    Paure    Blog    Prenota

6 ore per vivere meglio

Come eliminare l’ANSIA >>

Come curare la DEPRESSIONE >>

Come superare le PAURE >>

Depressione per il divorzio, come superarla grazie all’Analisi Bioenergetica

29 Apr 2024 | Blog

Un divorzio è la conclusione definitiva di una relazione, implica il fallimento e il venir meno di un progetto di vita condiviso con la persona che si ama; lascia un senso di sconfitta interiore e personale. Per questo motivo può essere uno dei momenti più difficili e traumatici nella vita di una persona.

È un evento carico di emotività, che porta a uno shock e a un distacco emotivo, spesso seguito da sentimenti di perdita, smarrimento, dolore, rabbia, frustrazione, in alcuni casi può sfociare in depressione.

Mentre la società tende ad affrontare il divorzio come una questione giuridica o sociale, è essenziale riconoscere l’impatto profondo che può avere sulla salute mentale e il benessere emotivo di un individuo.

 

Depressione per il divorzio

La depressione da divorzio è un fenomeno complesso che coinvolge una serie di fattori, tra cui la perdita della relazione, la separazione dalla famiglia, la ridistribuzione dei beni e, soprattutto, la perdita dell’immagine della vita futura che si era immaginata. Questo mix di eventi può generare una sensazione di vuoto e disperazione che può manifestarsi come depressione.

Molte persone che attraversano un divorzio si trovano ad affrontare una serie di sintomi depressivi tra cui tristezza persistente, ansia, malinconia. Senso di solitudine, sconforto, insicurezza, mancanza di energia, difficoltà di concentrazione, perdita di interesse per le attività quotidiane, insonnia o ipersonnia, variazioni nell’appetito, sensazioni di inutilità o colpa, pensieri intrusivi negativi, difficoltà a progettare il futuro.

In alcuni casi insorgono pensieri ricorrenti di morte o suicidio.  La depressione per il divorzio fa sentire la persona intrappolata in una gabbia emotiva senza via di uscita, in cui non ci sarà futuro.

Il divorzio può essere paragonato a un lutto, che si manifesta con un periodo in cui si prova amore, momento in cui si nega la rottura o si pensa che tutto andrà a posto, poi segue un lungo periodo di rabbia, infine tristezza e accettazione. A volte si rimane bloccati in una di questi periodi o si arriva a una vera e propria depressione.

Questo tipo di depressione tende a cronicizzarsi e per questo è importante chiedere aiuto per elaborare il lutto derivante dal divorzio e per superare la sintomatologia indotta da questo. Curare la depressione per il divorzio è possibile.

 

Analisi Bioenergetica per superare la depressione per il divorzio

Una delle modalità terapeutiche che ha dimostrato di essere efficace nel trattamento della depressione da divorzio è l’analisi bioenergetica. Questo approccio terapeutico, sviluppato da Wilhelm Reich e successivamente ampliato da Alexander Lowen, si concentra sull’interconnessione tra mente e corpo.

L’analisi bioenergetica parte dal presupposto che le emozioni ed i traumi che viviamo possono manifestarsi a livello corporeo con tensioni e blocchi energetici, che causano disagio fisico e psicologico.

Durante il processo terapeutico il terapeuta aiuta il paziente ad arrivare all’emozione profonda, prendere consapevolezza dei traumi vissuti e superarli. Oltre ai colloqui verbali vengono fatti esercizi di respirazione con una tecnica guidata immaginativa e altri esercizi che consentono di stare meglio.

Uno degli aspetti più potenti dell’analisi bioenergetica nel trattamento della depressione da divorzio è la sua capacità di integrare le emozioni represse nel corpo stesso.

Spesso, durante un divorzio, le persone sopprimono i loro sentimenti per evitare il dolore, ma ciò porta solo a una maggiore tensione e disconnessione dal proprio essere autentico. L‘analisi bioenergetica offre uno spazio sicuro per esplorare e esprimere liberamente queste emozioni, facilitando così il processo di guarigione.

 

Come funziona l’analisi bioenergetica

I colloqui verbali e gli esercizi, come la respirazione profonda, il movimento corporeo e l’espressione emotiva, aiutano i pazienti a riconnettersi con il proprio corpo in modo più profondo, ristabilendo il legame tra mente e corpo che può essere stato compromesso durante il processo di divorzio.

Questa riconnessione è fondamentale per la guarigione, poiché il corpo è il depositario delle nostre esperienze e delle nostre emozioni più profonde.

L’analisi bioenergetica offre uno strumento potente per affrontare i sintomi depressivi alla radice, fornendo al paziente le risorse necessarie per ricostruire la propria vita, trovare nuovamente la gioia e il significato.

Alcuni consigli per superare la depressione:

  • Chiedere aiuto a un esperto per elaborare il trauma.
  • Condividere le emozioni.
  • Ritrovare se stessi.
  • Utilizzare esercizi di respirazione e rilassamento.

Ricorda che è assolutamente importante lasciare alle spalle il divorzio, percepirlo come il passato e vedere un nuovo futuro.

Dott.ssa Valentina Calzi, Psicologa clinica e Psicoterapeuta a Milano con specializzazione in Analisi Bioenergetica, conseguita presso S.I.A.B., affiliata all’International Institute for Bioenergetic Analysis (I.I.B.A.) di New York, fondata da Alexander Lowen.

Tel. 339.4012023 – Email: valentinacalzi@libero.it

Come posso aiutarti?
Scrivimi, ti risponderò subito!

Come posso aiutarti? Scrivimi, ti risponderò subito!

Privacy

× Sono online! Come posso aiutarti?