Chi sono    Ansia    Depressione    Paure    Blog    Prenota

6 ore per vivere meglio

Come eliminare l’ANSIA >>

Come curare la DEPRESSIONE >>

Come superare le PAURE >>

Ansia di non riuscire ad avere figli, come aiutare il concepimento

25 Lug 2023 | Blog

Gli stili di vita sono cambiati rispetto al passato, si finisce più tardi di studiare, si raggiunge più avanti l’indipendenza economica e famigliare.

Tutto questo porta a cercare di concepire il proprio figlio generalmente dai 30 anni in su.

Però a volte la vita non asseconda ciò che si era prefissato, il desiderio di maternità e paternità non sempre viene accontentato nei tempi desiderati.

Molte coppie in certo momento della loro vita desiderano avere un figlio e cercano di avverare questo sogno, soprattutto quando il matrimonio va bene, è raggiunta la stabilità economica, sentono che è il momento giusto per avere un figlio.

Provano a raggiungere il concepimento, ma non sempre avviene velocemente, il passare del tempo e il risultato negativo a ogni test di gravidanza crea nella coppia delusione, i partner sentono una frattura tra le loro aspettative e la realtà.

 

Ansia di non riuscire ad avere figli

Quando una gravidanza tarda ad arrivare può creare un elevato stress psicologico e far emergere l’ansia di non riuscire ad avere figli e a volte la depressione.

L’ansia da concepimento porta la donna a un rimugino costante e ossessivo riguardo la paura di non riuscire ad avere figli e allo scorrere del tempo, l’età avanza, il senso di impotenza aumenta, tutto ciò  può compromettere la serenità di se stessi e di coppia.

Quest’ansia e i continui pensieri negativi possono portare a stress, depressione, nervosismo, irritabilità, disturbi del sonno, difficoltà di concentrazione, bassa autostima, inadeguatezza e senso di colpa.

L’ansia da concepimento può creare anche una frattura nella coppia.

Inizialmente i partner cercano in ogni modo di facilitare il concepimento per raggiungere il loro obiettivo, esami medici, controlli, aumento dei rapporti a volte in modo eccessivo e meccanico, fino a spegnere il desiderio sessuale.

Il prolungare del tempo può portare i partner a sentirsi sbagliati, inutili, fino al rifiuto l’uno dell’altro.

Lo stress e l’ansia da concepimento hanno ripercussioni sia sull’aspetto psicologico che su quello fisiologico, alterano il nostro equilibrio e diminuiscono la possibilità di concepimento.

 

Consigli per aiutare il concepimento

Mangiare bene con un’alimentazione equilibrata, smettere di fumare, ridurre il consumo di alcolici, fare attività fisica, registrare l’andamento del ciclo, ridurre l’esposizione agli eventi stressanti, respirare e concentrarsi sull’intesa con il partner, respirare e rilassarsi insieme, parlare e confrontarsi riguardo l’ansia da concepimento.

Quando l’ansia da concepimento è eccessiva e diventa un’ossessione costante è importante iniziare un percorso psicoterapeutico di coppia o individuale.

I colloqui aiuteranno ad accettare gli eventi della propria vita, sbloccare i pensieri ossessivi , diminuire l’ansia e lo stress di non riuscire a avere figli.

La respirazione e la tecnica guidata immaginativa consentiranno di ritrovare il proprio equilibrio interiore per riuscire ad essere pronti al concepimento.

L’ansia di non avere figli si trasferisce dalla mente al corpo creando interferenze, veri e propri blocchi.

Spesso la situazione cambia e la gravidanza arriva, quando abbandonano l’ossessione di avere un figlio e si concentrano felicemente su loro stessi e sulla coppia ritrovando il proprio benessere.

Oltre ai colloqui verbali, gli esercizi, la respirazione guidata da una tecnica immaginativa ed il rilassamento portano ad abbandonare il corpo e la mente e essere più rilassati e aperti al concepimento.

Dott.ssa Valentina Calzi, Psicologa clinica e Psicoterapeuta a Milano con specializzazione in Analisi Bioenergetica, conseguita presso S.I.A.B., affiliata all’International Institute for Bioenergetic Analysis (I.I.B.A.) di New York, fondata da Alexander Lowen.

Tel. 339.4012023 – Email: valentinacalzi@libero.it

Come posso aiutarti?
Scrivimi, ti risponderò subito!

Come posso aiutarti? Scrivimi, ti risponderò subito!

Privacy

× Sono online! Come posso aiutarti?